TEATRO STUDIO

KRYPTON


PERCORSI


CALENDARIO


LINK


GALLERIA


CONTATTI



2012
ONISIO FURIOSO
di Laurent Gaudé
 
 



 

traduzione Simona Polvani
con Fulvio Cauteruccio
a cura di Giancarlo Cauteruccio
realizzato nell'ambito del progetto "Face à Face" iniziativa nazionale promossa dall'Ambasciata di Francia e Istituto Francese di Firenze
con il contributo dell'Association Beaumarchais/SACD per la traduzione

Un uomo è seduto sulla banchina di una metropolitana, a New York. È vecchio. Vestito di stracci. È Onisio, uomo e dio. Prende la parola e scioglie il racconto della sua vita. È un'epopea antica. Dalla nascita sui monti Zagros fino alla conquista di Babilonia, dalla fuga in Egitto all'arrivo nella città di Ilio dove decide di morire al fianco dei Troiani racconta una lunga successione di pianti e grida di piacere, lacrime, orge e incendi. In una notte, su una banchina anonima, Onisio l'accattone, dal viso di fango, Onisio l'assetato fa sentire di nuovo la sua voce e ricorda agli uomini che ancora esiste.
Laurent Gaudé, autore teatrale e romanziere francese pluripremiato (tra tutti, due premi Goncourt), continua con questo monologo teatrale la sua esplorazione del mito, tagliando la carne viva dell'immaginario con parole affilate e impetuose. L'intimo così si scopre, fragile e vivo.
Lo spettacolo incrocia l’esperienza drammaturgica di Francesco Suriano, autore segnalato con questo testo al Premio Riccione Teatro 1999, con la maturità artistica raggiunta da Fulvio Cauteruccio.